L'africa in mostra alla Fiesta Globāl PDF Stampa E-mail

L'Africa in mostra alla Fiesta Globāllogo_tribal_africa.jpg 

Premiate con il carlino d'oro

 

Un istante di vita quotidiana in Madagascar tra abiti cangianti, turbanti colorati e distrattamente protagonista in secondo piano lo splendido volto di una bambina di colore, immortalato dall' obiettivo del pesarese Daniele Palazzi, ha conquistato il "carlino d'oro" nel concorso fotografico "la mia africa", organizzato nell' ambito della fiesta globāl alla Piana di Talacchio di Colbordolo.Un Immagine premiata dalla giuria composta da Paolo Nonni, direttore de Il resto del Carlino Marche media partner del concorso, il presidente della provincia Palmiro Ucchielli, l'assessore alla cultura del Comune di Colbordolo Sandro Tontardini, il fotografo Marcello Sparaventi e i maestri d'arte Amerigo Pierleoni e Mauro Taccaciti, che hanno scelto come seconda classificata il ritratto di una donna in Zambia, seguita dal primo piano di un bambino in Tanzania di Barbara Zenobi.

 

PRIMA CLASSIFICATA - DANIELE PALAZZI -
SECONDA CLASSIFICATA - DANIELA-
TERZA CLASSIFICATA - BARBARA ZENOBI -
1classificata_daniele_palazzi_madagascar.jpg
2cassificata_daniela_we_for_zambia.jpg
3cassificata_barbara_zenobi_tanzania.jpg

Istantanee particolarmente rappresentative di questa quarta edizione del festiva delle arti globali, la tregiorni tutta dedicata a musica, teatro, danza e pittura di etnie e culture diverse, che ha avuto l'africa come protagonista anche di un ambizioso progetto cofinanziato dall'associazione giovanile organizzatrice della manifestazione TRIBALEGGS, in collaborazione con il comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli (CISP) e il ministero del Kenya, per cui ora nel distretto di Malindi potranno essere costruiti due asili. " E' stato un vero successo - riferisce Alessandro Mengarelli - che ha coinvolto giovanissimi e adulti per un totale di 3mila presenze. Da un primo bilancio possiamo giā dire che tra offerte , magliette vendute e lavoro dei bar, l'obbiettivo prefissato dei per il progetto e' stato raggiunto. Giā a settembre il presidente della ns associazione Ferri Luca ed Elena Sanchi porteranno personalmente il denaro per dare l'inizio ai lavori, ma non si tratterā solo di un finanziamento quanto piuttosto di supporto alla cpacity building. Sarā infatti formata la classe professionale e nei 12 mesi successivi andremo scaglionati a seguire le operazioni. Intanto direttamente dal continente nero, alla fiesta hanno riscosso molto successo le Watinoma del Burkina Faso, giovani donne Warba che danzano accompagnate dalle percussioni e da strumenti come zucche e vasi di terracotta. Una manifestazione davvero all' insegna del confronto " globale", in cui i ritmi tribali si sono alternati anche a quelli balcanici dei PAKAVAIT, ma anche dall' action painting di GIULIANO DEL SORBO. al teatro dialettale ai concerti di gruppi locali. Per info sul progetto www.tribaleggs.org

"tratto da Il resto del carlino del 31 Luglio 2007 scritto da Micaela Vitri"

 

foto vincitore concorso_carlino.jpg    
CLIC in alto LUCA FERRI di Tribaleggs, con il vincitore DANIELE PALAZZI e ALESSANDRO MENGARELLI Art director del festival.
   

 

 
< Prec.   Pros. >

Newsletter Tribaleggs






What is my IP

34.204.43.11

JoomlaStats Activation Module